CICLISMO E SPORT DRINK: MA SERVONO DAVVERO?

Vi siete mai chiesti se gli sport drink che consumiamo servano davvero?

L’industria delle bevande sportive è un’attività multimilionaria e non sono certamente gli atleti professionisti gli unici consumatori. Secondo un rapporto del 2015, solo nel Regno Unito si sono consumati 170 milioni di litri di bevande sportive. Se ci pensiamo bene, è una cifra pazzesca.

La domanda che sorge spontanea è: ma servono davvero, oppure stiamo solo seguendo gli esempi dei campionissimi che vediamo in tv?

BEVANDE SPORTIVE SÌ, MA DOPO LA PRIMA ORA

Nonostante molte opinioni contrastanti sulla necessità di bevande sportive tra gli atleti dilettanti, gli esperti concordano sul fatto che per uscite di 60 minuti o meno, in condizioni climatiche normali, assumere solamente acqua va benissimo.

Se invece superiamo i 60 minuti, fa molto caldo o si gareggia in una gara di lunga distanza, si può prendere in considerazione una bevanda sportiva per sostituire gli elettroliti e l’acqua perduta.

Dopo la prima ora di pedalata, si consiglia di assumere 30-60 g di carboidrati ogni sessanta minuti per aiutare ad alimentare le vostre prestazioni. Questo può però avvenire in diversi modi: mangiando un pezzo di banana, della frutta secca o un gel energetico, oppure sorseggiando una bevanda sportiva.

Una bottiglia da litro di bevanda sportiva contiene circa 60 g di carboidrati sotto forma di zuccheri semplici, acqua ed elettroliti: la combinazione perfetta per idratarvi nei momenti di sforzo e quindi dove si espelle maggiormente il sudore. Se sorseggiata lentamente lungo le 2 ore, vi fornirà tutti i carboidrati di cui avete bisogno per continuare ad andare avanti.

QUANTO BERE: IL TEST DEL SUDORE

A questo punto, una volta che abbiamo capito cosa dobbiamo bere in base all’attività che andiamo a svolgere, è necessario sapere in che quantità.

Sappiamo che è una cosa soggettiva dipendente da quanto sudore espelliamo dal nostro corpo.

Essendo quindi impossibile poter ipotizzare a scatola chiusa, noi consigliamo di effettuare il test del sudore: si tratta semplicemente di pesarsi prima e dopo l’attività, per individuare la quantità effettiva di liquidi persi.

Cliccando qui troverete il nostro post sul test del sudore, per capire una volta per tutte quanto dobbiamo bere.

Tutti i prodotti per il Ciclismo li trovi su Deporvillage

Stefano Francescutti

Summary
Ciclismo e sport drink: ma servono davvero?
Article Name
Ciclismo e sport drink: ma servono davvero?
Description
La domanda che sorge spontanea è: ma servono davvero, oppure stiamo solo seguendo gli esempi dei campionissimi che vediamo in tv?
Author
Publisher Name
Deporvillage Magazine
Publisher Logo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here