COME CAMBIARE IL NASTRO MANUBRIO DELLA BICI DA CORSA

Cambiare il nastro manubrio della bici da corsa è un’operazione abbastanza semplice e che una volta imparata, vi permetterà di evitare di portarla dal meccanico e perdere prezioso tempo che potrete invece dedicare alle pedalata all’aria aperta.

QUANDO CAMBIARE UN NASTRO MANUBRIO?
Per prima cosa diciamo che la scelta è totalmente soggettiva.

Non esiste nessuna data di scadenza né un chiaro segno che indichi la necessità di cambiare il nastro. Dipende se preferite avere una bici sempre in ordine e perfetta, o se vi piace cha abbia un’aria più vissuta.

Io personalmente quando vedo che la presa non è più molto confortevole, capisco che è arrivato il momento di sostituirlo…spesso però è capitato che questa scelta sia avvenuta solo perché avevo visto un colore nuovo di nastro, e volevo semplicemente dare una ventata di colore alla mia bici.

QUALE NASTRO MANUBRIO?

I nastri possono essere in gel, in silicone o (i più economici) in cotone. I miei preferiti sono però quelli in cuoio che hanno un prezzo d’acquisto più alto ma che offrono una qualità davvero elevata.

LA CONFEZIONE

Quando acquistiamo un nastro manubrio nuovo, all’interno della confezione troviamo:

  • Nastro: solitamente diviso in due bobine avvolte su loro stesse (una per lato).Il lato posteriore è dotato di una striscia di colla per aderire alla piega, protetta da un nastro in carta che va rimosso al momento dell’avvolgimento;
  • Tappi: si innestano a pressione nell’estremità della piega, permettendo di fissare la porzione di nastro in eccesso e impedendo che entri sporcizia;
  • Nastro di finitura: è un nastro particolare che si utilizza per fissare l’estremità superiore del nastro (quella verso l’attacco manubrio) e solitamente è decorato con il logo del brand del nastro.

CAMBIARE IL NASTRO MANUBRIO: ATTREZZATURA

Per cambiare il nastro manubrio, l’attrezzatura necessaria è la seguente:

  • Nastro nuovo;
  • Forbici da elettricista: per tagliare il nastro;;
  • Taglierino: per tagliare il nastro isolante vecchio;
  • Straccio e sgrassatore: per rimuovere le tracce di colla lasciate dal nastro precedente.

CAMBIARE IL NASTRO

Step 1. Fissare lo sterzo

Prima regola, lavorare comodi: per cui conviene fissare la bicicletta al cavalletto o a un supporto e poi si deve bloccare lo sterzo, affinché non scappi mentre stiamo avvolgendo il nastro (si può risolvere il problema con una fascetta da elettricista e fissare la ruota al tubo obliquo)

Step 2. Rimuovere il vecchio nastro

Sollevate il paramani degli STI portando alla luce le fascette. Poi a mano si deve togliere il tappo, facendo fuoriuscire i lembi di nastro mantenuti all’interno della piega. A questo punto togliere il nastro isolante che blocca l’estremità superiore e infine si può rimuovere tutto il vecchio nastro.

Step 3. Pulire la piega

Sgrassatore, panno e olio di gomito, nulla di più.

Step 4. Il nuovo nastro

Si parte a nastrare dall’estremità inferiore. Ricordate sempre che il nastro si avvolge sempre verso l’esterno.
Il senso di avvolgimento del nastro, che è destrorso sul lato destro e sinistrorso sul lato sinistro, deve accompagnare l’impugnatura della mano, poiché se nastrassimo al contrario rischieremmo di sollevare il nastro con le mani.

All’inizio della nastratura, ricordatevi di lasciar sporgere un lembo di nastro, che poi dovrà essere inserito all’interno dal tappo.

Avvolgete il nastro ricordando di non lasciare spazi vuoti, dovete sempre “sormontare” il passaggio precedente con quello successivo.

Proseguite la nastratura fino a raggiungere la fascetta della leva freno;

Step 5. Posizionare il nastro copri-fascetta

Fate combaciare la parte inferiore del nastro con quella della fascetta dello STI. In poche parole il nastro non deve sporgere al di sotto della fascetta stessa.

Step 6. Passare lo STI

Passate sopra e superate lo STI. Controllate di aver fatto un buon lavoro: abbassate il paramani e assicuratevi che questo copra completamente il nastro e non si veda la piega sottostante.

Step 7. Terminare l’avvolgimento

Avvolgete ora la parte diritta della piega, sempre facendo sormontare il nastro.

Una volta raggiunto il punto di arrivo, svolgete il nastro e tagliatelo a 45° con la forbice da elettricista. La parte a punta deve attaccarsi nella parte inferiore del manubrio, mentre l’inizio del taglio deve posizionarsi poco sopra.

Una volta che avete tagliato il nastro fissatelo con due giri di nastro di finitura. Ovviamente il taglio del nastro deve finire nella parte inferiore della piega, così non si vede.

Step 8. Inserire i tappi

Dopo aver inserito i lembi in eccesso all’interno della piega, posizionate il tappo in modo che li mantenga in posizione e spingetelo per farlo penetrare nella piega.

Per tutti i tuoi accessori per il ciclismo c’è Deporvillage

Stefano Francescutti

Summary
Come cambiare il nastro manubrio della bici da corsa
Article Name
Come cambiare il nastro manubrio della bici da corsa
Description
Cambiare il nastro manubrio della bici da corsa è un’operazione abbastanza semplice e che una volta imparata, vi permetterà di evitare di portarla dal meccanico e perdere prezioso tempo che potrete invece dedicare alle pedalata all’aria aperta.
Author
Publisher Name
Deporvillage Magazine
Publisher Logo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here