Dopo le vacanze, come riprendere a fare sport?

Maggio e giugno sono i mesi per eccellenza in cui tutti vogliono tornare in forma. Così si prova qualsiasi sport e inizia la corsa contro il tempo. Poi si va in vacanza e al ritorno, in vista della stagione fredda, si diventa un po’ pigri. Tanto la prova costume è stata superata e per la prossima estate c’è tempo, questa la scusante di molti. In realtà non c’è miglior risultato di chi si allena con costanza quindi dopo le vacanze è bene riprendere, a piccoli passi, ma tornare ad allenarsi.

Difficile però ritrovare la motivazione. La tristezza della fine dell’estate, il ritorno al lavoro, alla vita di tutti i giorni e agli impegni familiari: è difficile trovare anche la voglia di allenarsi. Ma si trova e di seguito c’è qualche consiglio per farlo al meglio e più facilmente.

  • Riprendere gradualmente

Bisogna tornare ad allenarsi piano piano, soprattutto se in vacanza c’è stato uno stop totale.

  • Riattivare il rito

L’allenamento per molti durante l’anno è ormai parte della routine quotidiana. Ovviamente in vacanza la giornata tipo cambio e di conseguenza anche gli orari di allenamento e il contesto. Allenarsi è proprio un rito, è un’attività fisica ripetitiva da inserire nel programma giornaliero e riconsiderarlo tale può essere un primo modo per riportarlo ad essere parte integrante della vita quotidiana.

  • Associazione a qualcosa di piacevole

Possono essere delle canzoni o dei luoghi che facciano riassaporare quel senso di libertà provato mentre si praticava sport in vacanza.

  • L’appuntamento con un amico

Definendo con gli amici gli obiettivi, questi sono più facili da raggiungere e il motivo risiede nel fatto che quando si prende un impegno con un’altra persona, più difficilmente si rischia di mollare.

Ci si sente in dovere di mantenere la parola data. C’è chi preferisce lo sport in solitaria, ma in questo momento è il caso di stare tranquilli e magari chiacchierare con qualcuno faccia passare il tempo.

  • Sport all’aria aperta

Anche se lo sport praticato è la palestra, si può uscire e mettere in pratica gli esercizi in ambienti alternativi. Fa ancora caldo e le giornate sono lunghe, è bene approfittarne.

Ci sono tante attività, oltre alla corsa, che si possono fare anche fuori, nel giardino di casa, in un parco o sul molo di qualche lago vicino a casa.

  • Lasciare a casa l’orologio gps. Dopo le vacanze quello che importa è riprendere senza avere la necessità di fare da subito grandi cose.
  • Trovare nuovi stimoli come discipline alternative da integrare allo sport praticato da sempre. Sarà proprio la novità a motivare.
  • Scegliere un obiettivo o una garaalla quale partecipare. Così tutto sarà finalizzato a qualcosa anche la fatica e gli allenamenti in quei giorni in cui non si ha proprio la voglia di impegnarsi.
  • Abbattere il senso di colpa

Al mare ci si rilassa, si mangia e si vivono momenti indimenticabili. Ma essere sportivi significa anche sentirsi in colpa quando per troppo tempo non si fa nulla. Quindi è bene pensare a quella sensazione di benessere che ti pervade dopo l’attività fisica e trovare la motivazione da quella.

È solo questione di tempo. A breve il tempo passerà, le vacanze diventeranno un bellissimo ricordo e ci si abituerà alla vita di tutti i giorni dopo l’attività sportiva riveste un impegno fisso. E allora tutto sarà più facile, per ora è bene seguire questi consigli!

Tutti i prodotti per il tuo sport preferito li trovi su Deporvillage

Karen Pozzi

Summary
Dopo le vacanze, come riprendere a fare sport?
Article Name
Dopo le vacanze, come riprendere a fare sport?
Description
In realtà non c’è miglior risultato di chi si allena con costanza quindi dopo le vacanze è bene riprendere, a piccoli passi, ma tornare ad allenarsi.
Author
Publisher Name
Deporvillage Magazine
Publisher Logo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here