GLI ATTREZZI INDISPENSABILI PER OGNI CICLISTA

Quali sono gli attrezzi indispensabili per ogni ciclista? Quali sono “i ferri del mestiere” che non possono mancare nei nostri garage?

Quando ho posto questa domanda al mio meccanico di fiducia la risposta è stata immediata: in meno di un minuto avevo tutti gli utensili davanti a me.
Cosa voglio dire con ciò? Che se la risposta è così celere, è perché questi sono davvero i pezzi che non possono mancare anche nelle nostre micro officine casalinghe.

LE BRUGOLE

Le brugole stanno al ciclista come il coltello sta a Rambo. Questa è la verità.
Forse esagero, ma per la maggior parte delle regolazioni che ci troveremo a dover effettuare, dovremo usare le chiavi a brugola. Alzare o abbassare la sella o il manubrio, stringere la serie sterzo, allentare o stringere i freni, mettere e togliere il portaborraccia…tutto con la amata brugola.

Ne esistono di diversi tipi, anche di quelle moderne “a stella” in maniera da avere in un solo utensile ben 3 chiavi.
Consiglio vivamente di averne anche qualcuna di quelle tascabili da portare sempre con noi durante le uscite.

Quali misure? 4, 5 e 6mm. Questo il minimo sindacabile…ma abbondare, in questo caso, non guasta.

LE CHIAVI A SOGLIOLA E LA BRUGOLA DEL 10

Metto insieme questi due prodotti perché il loro utilizzo è lo stesso: mettere e togliere i pedali.

A seconda del pedale che avete, sarà necessario utilizzare le chiavi a sogliola o la brugola (solitamente del 10).
Le chiavi a sogliola sono vendute quasi sempre in “kit”, ed è bene averne del 13-14-15-16mm. Usate la mountain bike? Allora prendetene anche una del 17.

LO SMAGLIACATENA

Il nome dice tutto: lo smagliacatena è indispensabile per “aprire” la catena. In che occasioni? Quando dobbiamo allungarla, accorciarla, o semplicemente sostituirla. Mi rendo conto che non è un’operazione che dovremo svolgere quotidianamente, me nel momento in cui sarà necessaria, senza lo smagliacatena “non si va da nessuna parte”.

IL METRO

Può sembrare scontato, ma il metro è fondamentale in qualunque piccola regolazione di altezza e lunghezza, ma non solo. Avete comprato le nuove pedivelle più lunghe? Dovrete quindi abbassare la sella…e come fare un lavoro “certosino” senza il metro?

LA CHIAVE A FRUSTA E LA CHIAVE PER CASSETTA (foto di copertina)

Smontare il pacco pignoni  e rimontarlo. Ecco perché chiave a frusta e chiave per cassetta viaggiano praticamente sempre insieme.

Chiave a frusta e chiave per cassetta sono due pezzi che non possono non trovare posto in questo elenco. Volete sapere meglio come utilizzarle? Qui spieghiamo tutto.

LA CHIAVE PER IL MOVIMENTO CENTRALE

Di chiavi per movimento centrale in commercio ce ne sono moltissime. Per comodità le dividiamo tra quelle “aperte” e quelle “chiuse”. Quella in foto fa parte di quest’ultima categoria: molto meglio per evitare che i denti della brocciatura esterna della boccola si spanino.

CONCLUSIONI

Il minimo. Gli attrezzi che abbiamo appena elencato sono proprio “il minimo” indispensabile per effettuare le piccole regolazioni in maniera autonoma anche a casa. Rimane sempre valido il discorso che, nel caso non riuscissimo nel nostro intento o non fossimo sicuri di ciò che stiamo facendo, il nostro meccanico di fiducia sarà ben felice di aiutarci.

I discorsi fatti fino a qui sono stati troppo complessi e tecnici? Non preoccupatevi, in questo caso sappiate che nei prossimi post andremo ad analizzare meglio le varie problematiche.

Tutto chiaro, no?

Stefano Francescutti

Visita la nostra sezione di attrezzi per la manutenzione della tua bicicletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *