Gravel in Emilia Romagna, alla scoperta di un territorio ancora poco esplorato off-road 

Ospiti del consorzio Terrabici e con l’organizzazione di APT Emilia Romagna con partenza da Riccione e grazie alle guide messe a disposizione dai bike hotel abbiamo potuto provare alcuni dei moltissimi tracciati da gravel che offre il territorio.

Ricordiamo territorio votato al ciclismo, sinonimo di ospitalità, buona cucina, ottimi servizi, tutto per il turista sportivo che ama anche  godere del mare e di divertimenti. A questo link trovate molti percorsi dettagliate per strada e off-road: https://www.terrabici.com/it/percorsi

Un’esperienza di avventura ma anche di Enogatronomia

3 i percorsi preparati dalle nostre guide: “Valconca & Montefeltro” con Davide Cassani (km 60.7km 1 con 766m di dislivello) – Valmarecchia-Verucchio” (79,6 km con 818m di dislivello) – Parco di San Bartolo, Gradara,Via Panoramica” (68.1km con 1075m di dislivello).

Il primo giorno percorso impegnativo dal punto di vista tecnico in alcuni punti, ma grazie all’aiuto delle guide e dagli indispensabili consigli del “mister” Davide Cassani, raggiungiamo, passando nella Valle del torrente Conca il bellissimo borgo di Mondaino con sua la stupenda piazza. Alla scoperta di storie Dantesche e dell’incredibile formaggio di Fossa

Il secondo giorno una 30km sulla ciclabile sterrata di Valmarecchia,  per raggiungere Verucchio con la sua Rocca. Una fatica ricompensata dal panorama mozzafiato che si gode dalla cima della Rocca.

Il terzo giorno tra campi colmi di covoni e vigne percorrendo la Via Panoramica per il Parco di San Bartolo e Gradara.

Giornate indimenticabili, ma soprattutto percorsi tutti da scoprire e da godere, ognuno con il suo ritmo #inEmiliaRomagna

Per tutti i prodotti per il tuo sport preferito c’è Deporvillage

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here