Mtb destinazione Dolomiti un paesaggio unico al mondo

Sulle maestose montagne, patrimonio UNESCO, niente di più bello che fare escursionismo, anche in bici in un territorio vasto, che comprende il Trentino con l’Alto Adige e il Veneto, con le dolomiti bellunesi. Un’esperienza che bisogna fare almeno una volta nella vita, in particolare nel periodo che va da giugno a ottobre, con la possibilità a inizio stagione di trovare la neve oltre i 2.000 m di quota. In ogni caso, in Alto Agice, ci sono in media 300 giorni di sole all’anno. Vediamo nel dettaglio 2 famossissime vallate dell’Alto Adige, la Val Gardena e la Val di Fassa, dove si concentrano centinaia di trail dedicati alla moutain bike, un efficente rete sentieristica resa accessibile dai tantissimi impianti di risalita aperti anche d’estate, facenti parte del comprensorio Dolomiti Supersummer.

Val Gardena

Meta sciistica frequentatissima, la valle è diventata negli ultimi anni anche un’affermata destinazione per la mountain bike. Situata a 40 km da Bolzano, le località dove soggiornare sono Ortisei, St Cristina e Selva di Val Gardena situata alla fine della vallata. La rete di sentieri della Val Gardena è impressionante: con più di 1.000 km di trail e 30 percorsi per mountain bike che collegano i vari villaggi e montagne. Non manca nulla, dalle discese ripide ed esposte tra i verdi pascoli di alta montagna ai singletrack più flow e veloci nei fitti boschi. Qui gli impianti di risalita permettono di accedere rapidamente ai tour alpini e, dal momento che siamo in alta montagna, sfruttate l’opportunità di portarsi in alta quota senza faticare, piuttosto che sulle noiose risalite dal fondovalle è un’opportunità da prendere in considerazione. Da Canazei è possibile incrociare l’anello del Sella Ronda, famoso tra i biker, ma anche un altro anello spettacolare, il Tour del Latemar. Maggiori info li trovate qui.

Sella Ronda MTB Tour

Lo spettacolare e panoramico anello, che come il suo omologo per lo sci, attraversa i quattro classici passi dolomitici, Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella, ed è praticabile sia in senso orario che antiorario. Pedalare al cospetto del monumentale massiccio del Sella è una delle esperienze più appaganti che si possono fare con la mountain bike. Grazie agli efficenti impianti di risalita ai quattro passi dolomitici – Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella – è possibile fare il giro in una sola giornata partendo da una delle località intorno al Sella (Selva Gardena, Corvara, Arabba, Canazei o Campitello di Fassa). Il tuor percorso in senso orario (58 Km con un dislivello di 3.730 m) è l’ideale per chi ama singletrail e discese tecniche. Viceversa, il senso antiorario (53 Km e 3.250 m) è per chi ama le salite impegnative e ama pedalare.

Val di Fassa

Altra località iconica per la mountain bike. Moena è stata ed è sede di una delle Granfondo Mtb storiche del panorama nazionale e dalla Val di Fassa passa transita anche un’importante porzione del tracciato della Sella Ronda Hero. A Canazei da qualche anno è stato costruito il Fassa Bike Park, con tracciati gravity di ogni livello, composto da 7 piste situate nella conca del Belvedere. Il Fassa Bike Park è aperto nel periodo 11 giugno-24 settembre. Il giornaliero costa 29 euro e il pomeridiano 23 euro. Info sui percorsi li trovate qui.


Info generali

I numerosi impianti di risalita sono attivi dalla prima settimana di giugno alla prima di novembre. Le corse singole costano normalmente 14€ ma sono disponibili tessere giornaliere o per il weekend. La tessera SuperSummer (45€ un giorno, 105/140€ per 3/5 giorni incluso il trasporto bici) permette di accedere ai circa 90 impianti di risalita in 12 vallate del comprensorio delle Dolomiti, ed è valida anche per Sellaronda MTB Tour (il giornaliero sostituisce il Sellaronda Bike Pass). Il PanoramaPass della Val di Fassa costa invece 58€ per tre giorni. Maggiori info qui.

Per tutto il materiale per la tua MTB c’è Deporvillage

Marco Trabucchi

 

Summary
Mtb destinazione Dolomiti
Article Name
Mtb destinazione Dolomiti
Description
Mtb destinazione Dolomiti un paesaggio unico al mondo
Author
Publisher Name
Deporvillage Magazine
Publisher Logo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here