Proviamo le scarpe Adidas Supernova per un mese con l’obiettivo di analizzare il risultati.

Nell’ultimo mese, ho indossato le scarpe adidas Supernova per svolgere tutti i miei allenamenti senza eccezione, sostituendo le mie adidas Adios Boost per allenamenti veloci e le Boston Boost per il resto dell’attività. Come corridore leggero di 60 kg, ho sempre scelto delle calzature da competizione e poco ammortizzate, con le quali mi sento meglio. In questo modo, provare un modello molto ammortizzato mi è servito come punto di riferimento per i prossimi acquisti.

 

Le adidas Supernova sono neutre ed altamente ammortizzate grazie all’intersuola Boost, che insieme all’inserto in EVA, garantiscono un equilibrio eccellente tra ammortizzazione e appoggio.

Questo modello ha aumentato la quantità di spuma Boost nella parte intermedia e soprattutto, sul tallone. Anche se all’inizio sembrano delle scarpe spesse e pesanti, è solo una falsa impressione; presentano un peso molto equilibrato, battendo la maggior parte delle loro rivali. Nel caso del modello provato (305 g taglia 42), non vi era sensazione di pesantezza.

Iniziamo: dettaglio per dettaglio

Già solo indossando le Supernova, ho subito percepito la morbidezza all’interno dell’upper, fabbricato con una rete fina e senza cuciture. D’altra parte, il sostegno che offrono si sente senza il bisogno di stringere troppo i lacci. Nel mio caso, ho il piede stretto e con altri modelli ho questi problemi; con le Supernova mi sono sentito molto a mio agio durante tutti gli allenamenti.

Nonostante l’altezza dell’intersuola e lo spessore del Boost, la mia sensazione non è stata quella di indossare delle scarpe super ammortizzate. La parte della punta offre uno spazio generoso per il movimento delle dita senza perdere precisione con gli appoggi durante i ritmi veloci. Dall’altro lato, il sagomato posteriore sostiene e blocca alla perfezione il tallone, mantenendolo fermo e al suo posto. 

La prima sensazione che si percepisce camminando con un modello Boost è la sua morbidezza e comfort che offre, così come le prime falcate quando si corre. Senza dubbi, sono diverse dal resto dei sistemi e ciò è anche stato confermato dalla maggior parte delle persone che hanno provato le scarpe con tecnologia Boost.

 Con loro, ho realizzato i miei percorsi più lunghi a ritmo lento tra 3:50 – 4’ per km: non ho avuto nessuna sensazione di correre con ostacoli per l’ammortizzazione. Al contrario, con questi ritmi si apprezzano i vantaggi di ritorno di energia che dona la spuma Boost.

Negli allenamenti con intervalli a ritmi alti, si nota la presenza dell’eccesso di ammortizzazione, perdendo la reattività. Nonostante ciò, sono ritmi che la maggior parte dei corridori famosi non includeranno nei loro programmi di allenamento, e per questo, adidas ha già dei modelli adeguati.

Un altro tra i vantaggi che apporta questo sistema di ammortizzazione, è la sensazione di benessere alle gambe dopo l’allenamento; senza dolori con i quali, in molte occasioni, terminiamo le nostre sessioni intense dell’attività.

 

Caratteristiche e tecnologie

  • Peso: 326 g (Taglia UK 8.5)

  • Drop: 10 m (tallone: 32mm / avampiede: 22mm)

  • La tecnologia Boost è il miglior sistema di ammortizzazione creato da adidas, e senza dubbi il più effettivo che abbia mai provato in relazione al ritorno di energia; favorisce i ritmi alti e rende più morbido l’appoggio.

  • Tecnologia Torsion System: dona maggiore stabilità e flessibilità nella parte centrale del piede.

  • Tomaia sul tallone mediante il sagomato Fitcounter, che protegge e favorisce il movimento naturale del tendine d’Achille.

  • Design della punta ottimizzata che offre maggiore spazio e libertà di movimento.

  • Struttura della parte superiore in rete tecnica che sostiene il piede perfettamente, offre anche maggiore ventilazione.

  • Suola con stabilizzatore Stretchweb con design flessibile per maggiore energia di impulso. Realizzate con gomma Continental, che assicura un’eccellente aderenza sulle superfici asciutte, e dona fiducia su quelle bagnate.

Conclusioni

Le scarpe adidas Supernova sono perfette per quei corridori che cercano un modello neutro, ben ammortizzato e per un utilizzo intenso. Inoltre, assicurano la realizzazione di percorsi a ritmi rapidi per i corridori con prestazioni competitive.

La tecnologia Boost è ampiamente testata da anni; è un concetto che tutte le marche cercano per le loro scarpe ma senza raggiungere queste prestazioni. Inoltre, non si deformano con il passare del tempo ne perdono le loro qualità di ammortizzazione e ritorno di energia.

Anche se sono un modello neutro, offrono sufficiente appoggio da essere utilizzate per corridori con pronazione lieve, come nel mio caso, senza darmi nessun tipo di problema.

Le adidas Supernova sono sicure, e se decidi che saranno le tue prossime scarpe da running, non te ne pentirai. Trovale su Deporvillage.

Agustí Roc

Summary
Review Date
Reviewed Item
adidas Supernova
Author Rating
51star1star1star1star1star

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here