SCEGLIERE RUOTE DELLA BICI DA CORSA : QUAL È L’ALTEZZA DEL PROFILO IDEALE?

Quale è l’altezza del profilo ideale? Come scelgo le ruote della bici da corsa? Cambia qualcosa con o senza freno a disco?

Queste sono solo alcune delle domande che spesso ci facciamo a vicenda durante le nostre chiacchierate. I dubbi, solitamente, sono legati alle ruote in carbonio.

Perciò abbiamo deciso di fare questo post, approfondendo i pregi e i difetti di ruote con differenti altezze e cercando di individuare se esiste davvero un profilo ideale.

Questo è un tema molto caro soprattutto per chi utilizza una sola coppia di ruote tutto l’anno.

L’ALLUMINIO

L’argomento che tratteremo sarà riferito strettamente alle ruote in carbonio poiché, secondo il nostro parere, nel caso dell’alluminio la scelta è praticamente obbligata e va verso i cerchi che non superino i 30/35mm di altezza.

Perché?
Innanzitutto perché il peso della ruota diventerebbe davvero eccessivo e poi perché è oramai quasi impossibile trovare sul mercato ruote ad alto profilo in alluminio.

CON IL DISCO E’ CAMBIATO QUALCOSA?

Forse sì e forse no. Nel senso che i dubbi sulla scelta dell’altezza del profilo ci sono da prima dell’avvento del freno a disco. Ovviamente con la diffusione delle bici disc brake, gli aspetti da tenere in considerazione sono diventati sempre più numerosi e più complessi.

Proviamo a sintetizzare il tutto in due punti

  • Il peso

Le bici con freno a disco pesano di più di quelle con freno tradizionale. Per questo motivo, provare a risparmiare qualche grammo scegliendo un profilo più basso è lecito.

  • Equilibrio leggerezza/rigidità

Questo è un discorso un po’ più tecnico. Per far spazio al disco la ruota è stata revisionata dal punto di vista strutturale. Le flange del mozzo sono più vicine tra loro e questo rende la ruota più soggetta a flessione laterale. Inoltre la ruota viene concepita con una maggiore robustezza, necessaria per sopportare le torsioni asimmetriche della frenata. Potete capire come sia molto più difficile trovare il giusto compromesso tra leggerezza, robustezza e rigidità laterale, che si può ottenere solo grazie ad un sottile equilibrio tra mozzo, raggi (dimensione e numero) e profilo del cerchio. Ecco perchè è difficile trovare ruote disc brake più leggere rispetto a quelle per freno tradizionale.

PROFILO SOTTO I 30 MM

La scelta perfetta per chi desidera una ruota versatile e leggera, utilizzabile ovunque e con ogni condizione atmosferica, soprattutto nelle giornate ventose.
Le loro qualità migliori sono leggerezza, agilità, maneggevolezza: si rilanciano benissimo dalle basse velocità soprattutto in salita.

D’altra parte non fanno dell’aerodinamica il loro punto di forza e (non sono così accattivanti da un punto di vista estetico (se vi interessa).

Si può dire che è la scelta migliore per chi ama le lunghe salite (e dunque affronta lunghe discese) e vuole una ruota “facile” da gestire.

PROFILO TRA 30 E 45 MM

La ruota universale. Pesano davvero molto poco in più rispetto alle ruote dal profilo più basso, hanno una rigidità torsionale superiore e sono molto più aerodinamiche.

Sono più belle da vedere e, con un po’ di esperienza, si gestiscono bene anche in caso di vento.

PROFILO DA 50 MM IN SU

Dal punto di vista estetico non hanno eguali, ed infatti sono quelle più desiderate.
Dal punto di vista tecnico, però, ci sono alcune considerazioni da fare.

Hanno un peso maggiore, una guida in discesa più complicata e non sono semplici da gestire in caso di vento forte laterale, anche se a onor del vero bisogna dire che quelle di nuova generazione sono molto più maneggevoli. Da un punto di vista aerodinamico sono ovviamente il top e offrono prestazioni superlative dal punto di vista della rigidità torsionale.

E’ la scelta giusta per chi fa gare veloci o in circuito.

IN CONCLUSIONE: ESISTE IL PROFILO IDEALE?

Ogni profilo ha pregi e difetti e ogni persona fa a sé. Quindi è davvero difficile trarre una conclusione.

Se però vogliamo prendere come riferimento un utente “medio” che vuole acquistare un’unica coppia di ruote da utilizzare tutto l’anno e su ogni percorso, allora ovviamente il nostro consiglio è quello di stare su ruote in carbonio con profilo tra 30 e 40 mm.

Belle da vedere, leggere, rigide quanto basta, aerodinamiche: insomma, il giusto compromesso per andare forte e divertirsi.

Per tutti i prodotti per la tua bici c’è Deporvillage

Stefano Francescutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *