Test Salopette Finisseur PRO

Una salopette dalla grandi prestazione, con un fondello unico

Veniamo al pezzo forte del kit, la salopette. Mettiamolo subito in chiaro: la salopette Finisseur PRO non ha nulla a che invidiare rispetto alle sue rivali dei marchi più noti e blasonati presenti sul mercato. Tessuti interamente made in Italy, soluzioni all’avanguardia e tecnologie di prima qualità fanno di questa salopette un capo pregiato, altamente tecnico e specifico ma ad un prezzo assolutamente accessibile e competitivo.

La costruzione della salopette

Iniziamo dalle bretelle. Realizzate in tessuto mesh di Jersey Lomellina, sono traforate in modo tale da conferie alla salopette, quando indossata, comfort, agilità di movimento e traspirazione efficiente. Dello stesso tessuto sono costituiti il ventre e la parte inferiore della schiena, così da ottimizzare l’efficienza di allontanamento del sudore. Si può ben dire che, pedalando quando si indossa questa salopette, la sudorazione non rappresenta il minimo problema.

I pantaloncini sono dotati, all’estremità, di un elastico a compressione dello spessore di 4 centimetri, corredato all’interno di una banda siliconata. Questa soluzione permette al pantaloncino di aderire perfettamente, senza quella fastidiosa sensazione di risalita lungo la gamba, ma evitando al tempo stesso una presa troppo energica, esercitando la pressione sul quadricipite in modo diffuso, delicato, ampio ed omogeneo. Ciò è dovuto anche alla lunghezza del pantaloncino stesso, quasi fino al ginocchio (elemento, quest’ultimo, che porta con sé anche pregi di tipo estetico, ancor più con la salopette nera come quella che ho testato io). Dopo anche diverse di ore utilizzo, non ho sofferto il minimo fastidio e non ho avuto segni sulle gambe causati da elastici troppo “invadenti”.

Focus sul tessuto

Il tessuto che costituisce la salopette Finisseur PRO è MITI Power, tessuto tecnico (rigorosamente made in Italy) espressamente pensato per affrontare ed attenuare eccessiva sudorazione, sfregamenti ed arrossamenti, della giusta elasticità e rigidità. Toccandolo, ed ancor più indossandolo e sentendoselo addosso, la percezione di qualità del tessuto, e di conseguenza della salopette nella sua interezza, è immediata. Nessun movimento è precluso o complicato, al contrario la sensazione di libertà che si avverte è assolutamente gradevole.

Il fondello

Il pezzo forte di questo indumento, come è giusto che sia, lo lasciamo per ultimo: il fondello. Deporvillage, per la creazione della salopette Finisseur PRO, si è affidata ad uno dei marchi leader nel settore, Elastic Interface, che come è noto equipaggia molti dei prodotti top di gamma dei marchi concorrenti. Il modello impiegato è l’esclusivo Paris UOMO, un innovativo fondello pre-curvato, realizzato seguendo specifici dati antropometrici per aumentare il comfort durante l’utilizzo. La curvatura, unita alla superficie piatta del fondello, permette una vestibilità assolutamente naturale e comoda, che conferisce notevole stabilità durante la seduta in sella. Gli appositi fori nella parte frontale del fondello aiutano a smaltire l’umidità in eccesso, causata dalla sudorazione, e contribuiscono a mantenere una temperatura non eccessiva all’interno della salopette.

Conclusioni

Ho pedalato su e giù dalle colline delle Langhe per 4 ore, a ritmo di gara, e la sensazione di agio è stata costante ed intensa.

Compra tutti i prodotti Finisseur su Deporvillage

Alessandro Bergamo

Summary
Review Date
Reviewed Item
Salopette Finisseur PRO
Author Rating
41star1star1star1stargray

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here