Salopette Gore Wear C5 Optiline

Che Gore sia uno dei principali produttori di abbigliamento per il ciclismo, tra gli altri sport, è ben noto. E che come azienda sia pioniera nella creazione di tessuti tecnici per attività all’aperto, come Gore-Tex o Windstopper, non è un segreto. Con questa lettera di presentazione, è facile aspettarsi capi sempre performanti, come la salopette Gore Wear C5 Optiline con cui abbiamo pedalato per molti chilometri e di cui ora riporteremo tutti i dettagli.
La C5 Optiline è per prezzo e qualità, uno delle salopette che potremmo chiamare di fascia media all’interno del proprio marchio, in cui abbiamo trovato alcuni modelli che superano i €250. Tuttavia, lo standard di qualità di Gore significa che non è necessario rivolgersi ai modelli più costosi e sofisticati per trovare capi di alta qualità e ad alte prestazioni. Questa C5 Optiline è un buon esempio.

La tecnologia tedesca, il suo più grande vantaggio

Chiaramente, quando si tratta di Gore, il tessuto è uno dei punti di forza di questa salopette. La base è simile a quella di altri modelli concorrenti, con un rapporto dell’80% di poliammide al 20% di elastam. Questo dà alla C5 Optiline un buon equilibrio, in media rispetto alla concorrenza, tra la traspirazione e la vestibilità, ad esempio. Tuttavia, dove questa salopette fa la differenza è nella qualità del tessuto tecnico, soprattutto sul davanti e all’interno delle gambe. Luoghi in cui viene utilizzata la membrana Windstopper, una delle più famose create da questo produttore tedesco.
Con il Windstopper questa salopette presenta un extra in termini di impermeabilità al vento e di proprietà di evacuazione del sudore. E la verità è che quando lo si usa, anche ad alte temperature come è stato il nostro caso in questi giorni, si nota che con questa salopette Gore si ha meno sensazione di pelle bagnata. In questo senso, ci si sente più a proprio agio della maggior parte delle salopette da gara.
Se a questo aggiungiamo l’eccellente livello di finitura sull’orlo della gamba, con un elastico largo (7 cm di larghezza) e cuciture piatte che ci permettono di non notare quasi nessuna pressione o attrito nella zona della coscia, il comfort della C5 Optiline, a nostro avviso, è uno dei migliori della sua categoria in termini di sensazione di asciutto e di vestibilità del tessuto.

Bretelle super traspiranti

Gore ha optato per un design molto minimalista delle bretelle di questa salopette. Sono completamente piatte, senza cuciture o bordi e con un tessuto microforato per una migliore ventilazione. Inoltre, entrambe le bretelle sono unite dalla base del dorso per formare una rete che è anche traforata e arriva quasi fino al collo, offrendo un’eccellente traspirazione e, cosa altrettanto importante, un’evacuazione ottimale del sudore e della pelle più asciutta sul dorso.
Le bretelle, però, con un tessuto così leggero e un po’ meno elastico del resto dell’indumento (13% contro il 20%) non sono molto solide e molto inclini a muoversi o a piegarsi, una volta indossato l’indumento. Non si adattano molto permanentemente al corpo rispetto ad altri modelli di bretelle leggermente più rinforzate (ma anche meno traspiranti)

Fondello con Windstopper

Anche questa zona della salopette è stata rivestita con uno dei più famosi tessuti per il ciclismo, il Windstopper. Questo dà a questo fondello di Gore una migliore performance in termini di evacuazione del sudore. Conserva meno umidità e, alla fine della giornata, il fondello si sente comodo anche quando sudiamo intensamente o pedaliamo in ambienti molto umidi. D’altra parte, non è uno dei fondello più morbidi, se lo confrontiamo con altre salopette di qualità simile. In altre parole, se il fondello è confortevole, è più per la sua capacità di traspirare e rimanere asciutto che per il suo assorbimento e la sua morbidezza. Comunque, la sensazione generale è buona.

Giudizio finale

Una salopette per chi cerca un capo aderente e davvero confortevole. Eccezionale in termini di contatto della pelle con il tessuto. Si adatta perfettamente alla vita e alle gambe, ed è altamente traspirante, caratteristica non molto comune in questa fascia di prezzo.

Pro

Grande evacuazione del sudore e dell’umidità dei tessuti
Vita e gambe esercitano una compressione uniforme e confortevole.
Buona quantità di elementi riflettenti.

Contro

Bretelle con poca aderenza e aderenza al corpo.
Manca densità al fondello.

Scheda tecnica

Marca
Gore Bike Wear
Modello
Wear C5 Optiline
Caratteristiche:
Salopette di fascia media, all’interno della famiglia Gore Bike Wear. Presenta un disegno sottile, bretelle con tessuto particolarmente traspirante e membrana interna Windstopper nelle gambe, che lo rende ideale per i climi temperati.
Bretelle
Con tessuto Mesh, taglio piatto e senza cuciture.
Fondello
Con taglio centrale e tessuto microforato. Denominato dal produttore come Advanced Road, con tecnologia Gore Winstopper Cup.
Elastico della gamba
Completamente piatto, per evitare sfregamenti e una larghezza di 7 cm.
Taglie disponibili
S, M, L, XL e XXL
Colori disponibili
Nero-rosso, nero-bianco, nero e blu scuro-bianco.
Prezzo
74,95€

Maggiori informazioni qui

Summary
Test Salopette Gore Wear C5 Optiline
Article Name
Test Salopette Gore Wear C5 Optiline
Description
Che Gore sia uno dei principali produttori di abbigliamento per il ciclismo, tra gli altri sport, è ben noto. E che come azienda sia pioniera nella creazione di tessuti tecnici per attività all'aperto, come Gore-Tex o Windstopper, non è un segreto. Con questa lettera di presentazione, è facile aspettarsi capi sempre performanti, come la salopette Gore Wear C5 Optiline con cui abbiamo pedalato per molti chilometri e di cui ora riporteremo tutti i dettagli.
Author
Publisher Name
Deporvillage Magazine
Publisher Logo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here