Test Santini CORAL 2019 – Proviamo il kit invernale completo Santini Coral 2019, composto da giubbino e salopette.

Giacca Santini Coral 2019

Si tratta del top di gamma della collezione invernale Santini dedicata a noi donne. È una collezione appositamente pensata e disegnata per le donne, collaborando con una delle migliori cicliste di tutti i tempi, la campionessa del mondo Lizzie Deignan. Da questa collaborazione è nata una linea che coniuga performance, moda, attenzione ai dettagli e capacità di adattamento a tutte le forme femminile.

La parola d’ordine per il giubbino Coral 2019 è Protezione; indossandola sarete al sicuro da pioggia e vento, grazie al tessuto d’avanguardia Gore Windstopper Fuga; basterebbe già solo citare questo marchio per essere sicuri di avere a che fare con uno dei capi più performanti presenti sul mercato. Questa tecnologia offre conservazione completa del calore corporeo, limitando il raffreddamento causato dal vento grazie alla membrana antivento; massima traspirabilità, evitando l’accumulo di umidità, che viene facilmente liberata attraverso le membrane; idrorepellenza, grazie al trattamento DWR (Durable Water Repellent) applicato al tessuto esterno, che rende Coral l’indumento perfetto per affrontare un’inaspettata (e sgradita!) pioggia in questo periodo dell’anno.

Ad aumentare il comfort contro freddo e condizioni atmosferiche avverse ci pensano poi i polsini ed il retro del giubbino, realizzati in caldo tessuto Stelvio.

Ho avuto modo di testare questo completo in uno dei primi pomeriggi freddi e ventosi di questo autunno in cui, nonostante la giornata serena, la temperatura media si è aggirata intorno agli 11 gradi, con un moderato, ma costante, vento freddo. Durante le brevi salite, attraversando le colline novaresi, non ho avvertito il minimo fastidio, a conferma della comodità e della versatilità di questo capo, utilizzabile con successo anche in queste giornate di freddo non intenso, senza eccessiva sudorazione. La facilità con cui si indossa, per diverse ore, è favorita anche dall’elastico Jacquard Santini in vita grazie a cui pedalando in piedi sui pedali in salita o spingendo seduta in pianura, il giubbino non mi è mai salito lungo addome e schiena. Anche il facile accesso alle tasche risulta essere un piacevole punto a favore. Da segnalare inoltre la presenza di un’utile taschina laterale munita di cerniera, ideale per ritirare chiavi o rifiuti, quali carte di barrette o gel.

Un altro importante aspetto del giubbino Coral è la possibilità di indossarlo anche nel caso di bassa visibilità, dovuta alla carenza di luce o alla presenza di nebbia, grazie al colore acceso, un gradevolissimo e femminile azzurro acquamarina, ed ai dettagli rifrangenti sulle tasche.

Analizzando ora i dettagli relativi al look (sempre molto importanti in questo campo, ancora di più per noi cicliste!), si nota subito una cura maniacale dei dettagli. Tutte le rifiniture, cuciture, cursori delle cerniere e tasche oltre che funzionali, aspetto fondamentale, risultano essere assolutamente alla moda, dal look sportivo, accattivante ma al tempo stesso elegante. Indossandolo, è impossibile non notare quanto il giubbino Coral sagomi delicatamente ed elegantemente le linee e le forme del nostro corpo. Infine vorrei aggiungere un piccolo dettaglio di colore: il richiamo al tricolore italiano dietro la zip e dietro al colletto, piccolo e riservato omaggio alla qualità del “Made in Italy”.

 

Salopette Santini Coral 2019

Come ogni completo invernale che si rispetti, la calzamaglia è la parte fondamentale, più delicata ed importante.

Al contrario delle solite salopette munite delle classiche bretelle, la calzamaglia Coral 2019 presenta la parte superiore realizzata con un’innovativa pettorina in rete elastica traspirante, che garantisce una perfetta, comoda e gradevole vestibilità, specificatamente pensata per l’anatomia femminile, coprendo e proteggendo dal freddo in modo ottimale.

La protezione a gambe e zona lombare è garantita dalla termofelpa Blizzard by SITIP, di cui la calzamaglia è costituita. Questa tecnologia garantisce un perfetto bilanciamento termico. Da notare gli utili dettagli catarifrangenti sui polpacci, molto importanti in un completo invernale per affrontare carenze di luce o nebbia.

Parliamo ora del fulcro della calzamaglia, il fondello. La calzamaglia Santini Coral utilizza il fondello GILevo, appositamente pensato e creato per noi cicliste. Un fondello di qualità con un cuore di gel estremamente versatile e progettato per un utilizzo fino a 6 ore, realizzato con un processo di Carving che è in grado di creare spessori senza cuciture e incollamenti, favorendo leggerezza, elasticità, traspirabilità e morbidezza. Tutti questi dettagli importantissimi, che diventano fondamentali per noi donne in sella!

Indossando la calzamaglia, la prima sensazione che si prova è di gradevole tepore. La parola d’ordine per questo capo è comodità: le cuciture piatte lasciano segni delicati, senza provocare fastidi, pruriti o irritazioni; la forma ed il disegno del modello slanciano e formano la figura femminile in modo accurato, conferendo un aspetto sportivo, elegante e femminile in egual misura; i movimenti di gambe e tronco non risultano inoltre in alcun modo impediti; non avendo le bretelle nella parte posteriore infine (la calzamaglia arriva a coprire fino alla zona lombare), si evitano spiacevoli accumuli di sudore nella porzione superiore della schiena, particolarmente problematici con il freddo invernale.

Compra tutti gli altri prodotti di Santini su Deporvillage

Summary
Review Date
Reviewed Item
Santini Coral 2019
Author Rating
41star1star1star1stargray

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here