Scarpe Salomon X Ultra 3 GORE-TEX

L’azienda francese Salomon continua ad essere uno dei brand di riferimento nel settore outdoor, grazie all’innovazione o al lancio di modelli come le Ultra 3 GORE-TEX, scarpe orientate al trekking, con un design classico ma con materiali di prima qualità, che abbiamo avuto l’opportunità di testare. 

La zona della tomaia

Le Salomon X Ultra GORE-TEX presentano una membrana Gore-Tex per proteggere questa zona dall’acqua e dal freddo. E non si tratta dell’unica tecnologia utilizzata nella costruzione della tomaia. Tutt’altro: l’azienda francese ha anche utilizzato la tecnologia e il mesh SensiFit per realizzare questa parte della scarpa.

Il mesh SensiFit è la tecnologia che Salomon utilizza di più nelle scarpe da trail running, poiché offre un alto livello di vestibilità e comfort. Inoltre, è un mesh molto leggero ma resistente.

L’intera tomaia ha numerose protezioni che renderanno le avventure in montagna meno rischiose e più sicure. Il puntale, protetto da una zona di gomma molto resistente e ampia, impedisce alle dita dei piedi di colpire pietre e/o altri oggetti che potremmo trovare sui sentieri. Sui lati presentano ulteriori protezioni che aiutano a non rompere il mesh laterale e offrono una rigidità extra a tutta la scarpa. Nel tacco, uno chassis più rigido delle protezioni laterali eviterà i movimenti non necessari del tallone, proteggendoci così da possibili distorsioni.

Il design è completato da una grande linguetta ben imbottita, con una piccola tasca per riporre la stringa in eccesso del sistema Quicklace.

Salomon X Ultra 3 GORE-TEX

Intersuola delle Salomon X Ultra 3 GORE-TEX

Priva di una vera e propria tecnologia brevettata, l’intersuola delle Salomon X Ultra 3 GORE-TEX presenta una schiuma EVA con un drop di 11 mm che faciliterà le escursioni in montagna, grazie all’elevato livello di ammortizzazione. Nel nostro caso, si tratta della zona grigia chiara che si estende su tutta la scarpa, dalla punta al tallone.

L’intersuola in schiuma EVA iniettata è rinforzata dall’Advanced Chassis, una tecnologia Salomon situata tra la suola e l’intersuola, che permette di aumentare il controllo sul movimento del piede, gestire la transizione di energia in modo più efficiente e promuovere lo slancio per una falcata più fluida. Grazie a tutto questo si ottengono migliore reattività, efficienza e più stabilità.

La suola

La tecnologia Contagrip TD è responsabile della suola di queste Salomon X Ultra 3 GORE-TEX. Ha grandi tasselli multidirezionali a forma di punta di lancia sia sulla parte anteriore che in quella posteriore, ma con alcune differenze.

I tasselli in punta sono orientati in avanti per favorire l’impulso. Dei tasselli centrali più piccoli presentano una piccola linea che ne aumenta la flessibilità, per evitare così l’accumulo di fango. Quelli laterali presentano lo stesso design, ma sono lisci e non ruvidi come quelli interni. Sono anche più grandi e un po’ più morbidi.

Nella zona del tallone i tasselli sono rivolti all’indietro per aiutare a prevenire lo slittamento durante la fase di appoggio e per evitare di scivolare in discesa su pendii ripidi. Tutti gli altri tasselli sono uguali a quelli della zona anteriore. L’area più esterna invece è completamente diversa. Delle fasce longitudinali fungono da tasselli, con una superficie di gomma più grande e una striscia centrale che la divide.

Salomon X Ultra 3 GORE-TEX

Macinando kilometri

Non appena abbiamo indossato le Salomon X ultra 3 GORE-TEX abbiamo notato l’ottima qualità dei materiali che la marca francese utilizza nella sua vasta gamma di scarpe da trekking. Anche grazie alle diverse tecnologie di questo modello, come il sistema Quicklace per l’allacciatura delle scarpe, che fa risparmiare tempo e permette una regolazione millimetrica della vestibilità (quasi come quella di un sistema BOA), che non si allenta né si impiglia su rami che potremmo trovare sulla strada. Inoltre, tutta la stringa in eccesso può essere raccolta in una piccola tasca sulla linguetta.

La tomaia in Gore-Tex protegge molto bene da pioggia, pozzanghere e/o attraversamenti di fiumi, dove è inevitabile bagnarsi i piedi. La membrana impedisce ai liquidi di entrare e di inzuppare i piedi, per evitare di dover camminare per ore con i piedi bagnati. Offrono anche una buona traspirabilità nelle giornate fresche. Non tanto invece nelle giornate estive, quando le temperature aumentano.

L’ammortizzazione fornita dalla schiuma EVA iniettata e dal sistema di supporto del piede Advanced Chassis non delude. Un’intersuola già utilizzata nelle versioni precedenti e molto presente in altri modelli di scarpe da trekking Salomon. Fornisce la giusta quantità di durezza e morbidezza per rendere meno faticose le ore passate in montagna.

Ritorniamo sulla suola Contagrip TD che, con i suoi prominenti tasselli multidirezionali, offre un grande grip su pietre, strade sterrate, percorsi larghi e aree un po’ più tecniche. Ci siamo sentiti meno fiduciosi soltanto su superfici umide e con acqua. Per quanto riguarda la resistenza invece, queste scarpe ne offrono in abbondanza. 

Su dei piedi stretti come i nostri e con un collo del piede poco pronunciato, le scarpe devono essere allacciate ben strette.  Questo potrebbe tuttavia generare alcune rughe interne tra la linguetta e la tomaia, che potrebbero causare una certa pressione in questa zona.

Conclusioni

Le Salomon X Ultra 3 GORE-TEX hanno un design classico, tipo scarponcino da trekking a gambetto basso. Presentano il sistema Quicklace che offre ottimi risultati grazie alla sua velocità, comodità e facilità d’uso. Un modello un po’ pesante rispetto alla concorrenza e con una forma che sarà più confortevole per chi ha i piedi larghi.

Sono scarpe molto rinforzate, soprattutto nella zona della punta, dove dispongono di una grande protezione che svolge alla perfezione la funzione per cui è stata progettata. Inoltre, il sistema di allacciatura Quicklace, brevettato dall’azienda francese, è molto comodo, efficace e non si slaccia né si allenta con il passare dei chilometri, indipendentemente da dove si corre. L’intersuola offre una grande ammortizzazione e una facilità di transizione degna di nota nonostante il peso d’insieme elevato, e con l’Advanced Chassis i nostri piedi saranno in grado di camminare con tranquillità su qualsiasi terreno. Infine, la suola conta sulla mescola Contagrip TD e sugli enormi tasselli multidirezionali per una grande dose di grip e trazione su qualsiasi tipo di terreno. Attenzione in ogni caso alle zone umide e/o con acqua, perché potrebbero giocarci un brutto scherzo.

Salomon X Ultra 3 GORE-TEX

Per chi?

Le Salomon X Ultra 3 GORE-TEX sono adatte agli escursionisti che vogliono godersi le avventure in montagna, con calma e facilità, e a cui non importa sacrificare un po’ di peso per una maggiore protezione. Per tutti coloro che non vogliono che delle previsioni del tempo incerte impediscano loro di fare progetti. Progettate per runner di peso medio/alto, con un passo neutro.

Pro

Membrana Gore-Tex 

Suola

Contro

Traspirabilità

Peso

Scheda tecnica

Marca

Salomon

Modello

X Ultra 3 GORE-TEX

Sistema di regolazione

Quicklace

Upper

SensiFit e Gore-Tex

Intersuola

Advanced Chassis e schiuma EVA

Suola

Contagrip TD

Drop

11mm

Taglie disponibili

da 40 a 49 

Peso

380g

Colori disponibili

Grigio scuro e verde; Nero e grigio; Blu scuro e grigio scuro; Grigio verdastro e grigio scuro 

Più informazioni qui

Riassunto
Nome dell'articolo
Test: Scarpe Salomon X Ultra 3 GORE-TEX
Descrizione
Scarpe Salomon X Ultra 3 GORE-TEX L'azienda francese Salomon continua ad essere uno dei brand di riferimento nel settore outdoor, grazie all’innovazione o al lancio di modelli come le Ultra 3 GORE-TEX, scarpe orientate al trekking, co …
Autore
DeporVillage
Nome dell'editore
DeporVillage
Logo dell'editore
Test: Scarpe Salomon X Ultra 3 GORE-TEX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *